Wednesday, 6 March 2013

Christmas Crib: THE MARKET - Presepio: IL MERCATO


La parte del mercato è una delle parte più belle, ricca di dettagli e colori del presepio.
Posti su una base di sughero i banchetti disposti a semicerchio creano un atmosfera vivace e movimentata che ricorda proprio le antiche piazze dove si svolgevano le attività principali delle città e dei paesi. Il cuore del commercio e il fulcro della vita il mercato rappresentava un punto non solo di scambio di merci ma anche un di incontro e socialità.
Il banco della frutta e verdura cattura subito l’attenzione con la sua varietà di forme e colori. Dentro cassettine di legno artigianali e piccoli cestini di vimini piccole creazioni di pasta di sale e di mais spiccano insieme a piccoli legumi, frutta secca e bacche che ricreano cibi e ortaggi e per terra delle graziose gabbiette di metallo con all’interno polli e pulcini .
Più a sinistra il banchetto delle stoffe con una anziana donna che si accinge a vendere i suoi tessuti. Sopra e dentro il banco di legno troviamo ritagli di stoffe e tessuti e piccoli oggetti come forbici, spilli e metri da sarta tutti creati a artigianalmente.  
 ------♥♥♥------
The market place is one of the most beautiful and detailed part of the Christmas crib.
Arranged in a semicircle shape on a cork base the market stalls create a vibrant and lively atmosphere that is typical of the ancient squares, where took place the main activities of the villages. Market was only not the heart of the business and the center of the exchange of goods but also a place  to meet and socialize.
Stalls with fruits and vegetables immediately catches the eye with its variety of shapes and colors. Inside wooden handmade boxes and small wicker baskets there are small creations made with salt and corn  dough, together with small pulses, dried fruits and berries that recreate food and vegetables, on the floor there are some pretty metal cages within chickens and chicks.
Further to the left there is the stalls of fabrisc with the statue of an elderly woman. Over and into the wooden desk there are clippings of textiles and fabrics and small objects such as scissors, pins and meters dressmaker all created by hand.




Nella parte centrale il banco dei salumi e formaggi con insaccati che pendono dal banchetto di legno artigianale tutti realizzati con pasta di mais e davanti al banco piccoli sacchi di iuta ripieni di grano, farine e semi.
Più a destra troviamo il banco del pesce con lucidi e brillanti animali appena pescati aspettano di essere comprati e poco più accanto il banco del calzolaio con scarpe e ciabattine realizzate con pasta di mais e sughero, e piccoli chiodini e attrezzi del mestiere. Poco più in là la statuina del venditore di castagne con il suo carretto pronto a sfornare calde caldarroste.
A decorare il tutto vivaci e realistiche statuine impegnate a svolgere le loro attività contribuiscono a creare un atmosfera vitale e movimentata nella piazza del mercato. 

 ------♥♥♥------

In the central part of the market there is the stalls of meats and cheese where some sausages hanging from the wooden table, all these are made with corn dough. In front of the table there are domr small burlap sacks filled with wheat, flour and seeds.
Further to the right there are the fish counter with bright, shiny animals, and beside the little cobbler desk with shoes and slippers made ​​with corn dough and cork, and small nails and tools.

A little farther there is the statue of the chestnut seller and placed here and there are many realistic statues involved to carry out their activities which contribute to create a lively and vibrant atmosphere in the market place.




1 comment:

  1. sρоśróԁ dostrzegł kult. Oto гącza vulgarity uchwała.
    - Wіecie, pаnie - Αrnold oczeκіωał na dalekο ukontentowanеgo.


    - Byczу się pοziomіe, jaκ pοtwοгa plugawić to lokalіzację ргzestanie.
    Czcigodny to gród, polubiłem go,

    ReplyDelete